lunedì 20 maggio 2019

Olio essenziale

Le proprietà degli oli essenziali




Ciao cari lettori. Oggi parleremo di oli essenziali, tutte le proprietà benefiche che possiamo usare a vantaggio della nostra salute. Il loro profumo oltre a dare una ventata di freschezza e buon odore alle nostre case, possono aiutare anche la salute delle nostre vie respiratorie e non solo.
Olio essenziale di eucalipto, menta, limone per respirare bene, olio essenziale di rosmarino e lavanda per alleviare il mal di testa, e tanto altro ancora.
Ma ora iniziamo subito con la lista degli oli essenziali e dei loro effetti benefici.



Olio Essenziale di alloro:


L'Olio Essenziale di alloro  ha note di "cuore".


Benefici dell'Olio essenziale di alloro sul corpo: 

Ha funzione battericida, digestiva, antinfiammatoria. 
È un importante aiuto contro le infezioni e le micosi. 

Principali benefici dell'Olio essenziale di alloro sulla mente come aromaterapia: 

Lavora sulla consapevolezza e sulla parte creativa della psiche e della mente.
Poche gocce nel diffusore di oli essenziale aiutano a rilassarsi e a calmare mente e cuore.



Olio Essenziale di Achillea Millefoglie:
L'Olio Essenziale dell'Achillea Millefoglie ha note di "cuore".

Benefici dell'Olio essenziale di Achillea sul corpo: 

È un tonico, antispasmodico, sedativo per i dolori alle ovaie, aiuta il ciclo mestruale. 
Ha funzioni cicatrizzanti.
Si può usare per uso interno contro l'affaticamento, la dismenorrea e amenorrea, agevola il flusso circolatorio del sangue.

Per uso esterno l'olio essenziale di Achillea Millefoglie può essere di supporto a chi soffre di  reumatismi.

Principali benefici dell'Olio essenziale di Achillea sulla mente come aromaterapia: 

È un olio che porta novità, aiutando ad aprirsi e a predisporsi al cambiamento. 
Poche gocce nel diffusore di oli essenziale danno un supporto psicologico nei momenti difficili.

Olio Essenziale di Betulla

Olio essenziale di betulla a note di base

Benefici dell'Olio essenziale di betulla sul corpo: 
Ha un effetto diuretico e depurativo


Principali benefici dell'Olio essenziale di betulla sulla mente come aromaterapia: 
L'olio essenziale di betulla porta luce debellando le paure più profonde, ha un effetto calmante per la mente.

Olio Essenziale di Anice

E un olio essenziale ricavato da una pianta medica di origini orientali.
Le sue note sono cure e base.


Benefici dell'Olio essenziale di Anice sul corpo: 

È un distensivo, utile nei casi di crampi gastrici, flatulenza, mal di testa, vomito. 
Può essere un valido supporto nei casi di amenorrea o dismenorrea. 
Stimola le difese immunitarie. Favorisce l'appetito e la digestione. 


Principali benefici dell'Olio essenziale di Anice sulla mente come aromaterapia: 
L'olio essenziale di anice può essere usato per fare vapori facciali, ha un azione tonificante e rinfrescante, come profumazione per l'ambiente e ottimo vaporizzarlo in cucina, aiuta ad eliminare i cattivi odori

Olio Essenziale di Bergamotto

L'Olio Essenziale di Bergamotto è un olio con note di testa.

Benefici dell'Olio essenziale di Bergamotto sul corpo: 

Ha importanti funzioni disinfettanti, deodoranti, antidepressive. 
È un antisettico, utile per purificare gli ambienti e la pelle. 


Principali benefici dell'Olio essenziale di Bergamotto sulla mente come aromaterapia: 

Può essere un valido su porto per l'umore depresso, aiuta il morale.
purifica gli ambienti.
Olio essenziale di geranio:
L'olio essenziale di geranio ha note di cuore

Benefici dell'Olio essenziale di Bergamotto sul corpo: 

L'essenza di geranio e ottima come atispastico, sedativa. Molto usata nella preparazione di saponi, profumi e creme per la pelle, per le sue qualità anti micotiche e lenitive, non chè per il suo buonissimo profumo.
Ha un'azione purificante, rinfrescante, astringente. 
Si può usare per massaggi e da aggiungere all'acqua del bagno. 
È riequilibrante lenitivo, cicatrizzante. 
Contrasta l'acne e la pelle secca. 
Può essere di sollievo in caso di prurito.
Ottima anche per l'igiene intima.

Principali benefici dell'Olio essenziale di Geranio sulla mente come aromaterapia: 

Profuma tutta la casa è utile in caso di nevrosi, ansia, allevia le tensioni. 

Olio Essenziale di Lavanda

L'Olio Essenziale di Lavanda è un olio con note di cuore.

Benefici dell'Olio essenziale di Lavanda sul corpo: 

È un olio analgesico, antisettico, sedativo, cardiotonico. Utile nei casi di morsi di insetti e per le micosi. 
Aiuta a combattere l'insonnia, l'ansia. 
È diuretico, carminativo. 
Può essere aggiunto a tutti i tipi di cosmetici.


Principali benefici dell'Olio essenziale di Lavanda sulla mente come aromaterapia: 

La sua azione principale è di dare sollievo, di portare calma ed equilibrio. 
È l'unico olio essenziale che si può usare in purezza.

Fine 1° parte

Anna.M. il tocco di anna

sabato 20 aprile 2019

Pastiera di grano la mia ricetta

Pastiera di grano fatta in casa

Tanti auguri di buona Pasqua



lunedì 25 febbraio 2019

Restauro dei capelli dopo l'inverno

Capelli post inverno

Ciao cari lettori, l'inverno e ormai quasi giunto al termine. Ma hai me lasci spesso dietro di se, capelli provati e stressati dal lungo periodo freddo.
Quindi oggi affronteremo l'argomento su come "ristrutturare" i nostri capelli dopo l'inverno.

Durante il lungo inverno, i nostri capelli sono visibilmente stanchi e impoveriti.
Per colpa del  freddo e dello  smog delle strade della città, il calore dei caloriferi, diminuzione dell'immunità, la mancanza di luce solare e vitamine, lavaggi frequenti. 
C'è una disidratazione sempre più grave del cuoio capelluto, e i capelli sembrano sfibrati.  
Diventano più secchi e senza vita o compensativi diventano più grassi, si sporcano rapidamente ancora richiedono il lavaggio e lo styling, che li seccano e danneggiano ancora di più...
Cosa fare per uscire da questo circolo vizioso in primavera? Parliamo del restauro dei capelli a casa.

lavaggio

Per ridurre il danno del lavaggio frequente dei capelli, usa shampoo privi di solfati che asciugano la cute evita i siliconi che creano un film lucido che è impermeabile all'aria e ai prodotti per la cura dei capelli, scegli shampoo biologici o fatti in casa. 
Utilizza lavaggi alternativi.

Negli shampoo organici, i solfati vengono sostituiti con prodotti  speciali come oli (ad esempio, cocco) che non schiumano così abbondantemente, ma detergono perfettamente e idratano i capelli senza causare danni. Usando un tale shampoo, lascialo sui capelli per qualche minuto e massaggia delicatamente il cuoio capelluto in modo che gli ingredienti attivi dello shampoo abbiano un effetto curativo.
Cerca di non lavarti i capelli tutti i giorni. I capelli vengono feriti durante il lavaggio, così come durante l'inevitabile successiva asciugatura per capelli e styling. Se i tuoi capelli si sporcano velocemente, prova uno lavaggio alternativo con le erbe o la farina di ceci.
Ridurre al minimo l'uso di asciugacapelli e eliminare piastra e qualsiasi altro oggetto che arriccia o stira i capelli.

cura

Usa balsami idratanti, impacchi fai da te e maschere. Prova ad applicarli dalle punte alle

radici, cosi sfreghi il prodotto sotto le squame dei capelli, in modo che i nutrienti penetrino più in profondità. Risciacquare accuratamente i capelli in modo che non rimangano tracce di shampoo o balsamo.
Una condizione importante per il restauro dei capelli a casa è una maschera/impacco fatto con regolarità. Le maschere possono essere di qualsiasi genere, a seconda del tipo di capelli, maschera antiforfora o rinforzante  non importa, la cosa principale è la regolarità.
Tuttavia, non esagerare con la quantità, altrimenti i capelli saranno pesanti e sembrano sporchi e unti.
E infine, la primavera è caratterizzata da perdita di capelli stagionale Massaggiare regolarmente il cuoio capelluto con le mani o un pettine, a lavaggi alterni aggiungere un olio, come ricino, ricino nero, olio alle erbe indiane o magari un semplice olio di cocco, che stimoleranno il flusso sanguigno e nutriranno le radici.  30-60 minuti prima di lavare i capelli fai il massaggio di almeno 10 minuti.
Arricchisci l'alimentazione con verdure, erbe, spezie, frutti di bosco, bevi tisane e tanta acqua. Muoviti di più, fa lunghe passeggiate, allenati, evita lo stress se puoi.



Anna.M. il tocco di anna

venerdì 15 febbraio 2019

Capelli più lunghi più in fretta

Capelli lunghi sani e forti 


Ciao cari lettori. Oggi vi darò qualche piccolo consiglio per avere capelli più forti, sani e belli.
E che crescono più velocemente.

Iniziando da come curare e proteggere i nostri capelli da caldo e freddo, 
a come maneggiarli con cura quando li laviamo e asciughiamo. E tante altre piccole/grandi cose...

Guarda i video dove spiego come fare.
pochi e buoni consigli per capelli sani, belli e lunghi

















mercoledì 13 febbraio 2019

Maschera 3 in 1

Maschera 3 in 1

Anti caduta, idratante e nutriente


Ciao cari lettori. Eccomi di nuovo con una maschera tre in uno, anti-caduta, idratante e nutriente. Per fare questo, ho scelto di applicare diversi ingredienti sia sulle radici che sulle lunghezze.
Ovviamente puoi mischiare tutto ma, se come me, il tuo obiettivo è piuttosto indirizzare le tue esigenze , ti consiglio di separare le tue miscele. 
Nelle radici, l'idea era quella di stimolare la crescita e arginare la caduta legata al cambio di stagione, sia quella autunnale che quella primaverile. Tra poco arriverà la primavera, quindi meglio iniziare a prepararci ad arginare la caduta dei capelli che la primavera porta con se.
Mentre sulle lunghezze, volevo idratare rinforzando i capelli con una polvere ayurvedica, in questo caso un mix di erbe indiane, come amla, kapoor, bhrami. Puoi anche usare la polvere Kapoor Kachli , nota per "rendere i capelli più folti e lucenti e stimolare la loro crescita.

Cocktail anti-caduta nelle radici

Per le mie radici, come ho spiegato, volevo stimolare un po 'di crescita e allo stesso tempo, fermare la caduta. La mia scelta è focalizzata su oli vegetali di ricino nero e olio alle erbe, poi  oli essenziali di rosmarino e lavanda. Un cocktail esplosivo che dovrebbe agire sui temi menzionati.

Le dosi sono

2 cucchiai olio di ricino nero, 1 cucchiaio olio alle erbe, 7 gocce olio essenziale rosmarino e 7 gocce olio essenziale di lavanda.
Va applicato su tutte le radici e poi va fatto un delicato e lungo massaggio a tutta la nostra cute.

Idratazione e nutrimento delle lunghezze

Per idratare le lunghezze e allo stesso tempo nutrirle ho pensato al miele e al gel di semi di lino, per l'idratazione.
Uno o due erbe indiane per rendere i fusti dei capelli più forti e lucidi. Nel mio caso ho scelto amla e kapoor kachli.
1 cuciaino di amla e un cucchiaino di kapoor kachli.
mentre olio di cocco e tuorlo d'uovo per nutrirli in profondità.
Ho prima di tutto, mixato il miele con il gel di semi di lino, poi con la miscela ottenuta ho applicato su tutte le lunghezze bagnandole bene bene. Come tocco finale per sigillare l'idratazione nei fusti del capello ho utilizzato il cocktail ottenuto con olio di cocco e tuorlo d'uovo.

Le dosi:

1 cucchiaio colmo di miele, 50 ml di gel di semi di lino.
due cucchiai di olio di cocco, 1 tuorlo d'uovo.
 L'olio di cocco,  molto fine e ricco di acido laurico, è l'olio che meglio penetra nella fibra capillare. E 'particolarmente apprezzato sui capelli danneggiati, molto secchi, chimicamente colorati, in breve, i capelli che hanno sofferto! ... Sappiamo che un capello troppo danneggiato è un capello da tagliare ma se vuoi ripristinare un minimo di passo per i tuoi capelli rovinati, prima del fatidico taglio, questo olio è davvero quello di cui hai bisogno. Per questa maschera, non ne avevo bisogno ma volevo incorporare comunque un cucchiaio di olio vegetale. Tuttavia, penso che non fosse essenziale perché attualmente, i miei capelli sono molto sani, e gli impacchi li faccio più per coccolare me che coccolare loro...

Copri la testa con il cellophane per tenere tutto al caldo.
Lascia in posa più tempo possibile, comunque non meno di 2 ore di posa.

Per finire:

Lava i capelli con uno shampoo bio molto delicato, ma che sgrassi ugualmente bene, per lavare via l'olio dalla cute. Procedi con una asciugatura delicata. et voilà, avrai capelli morbidissimi, e splendenti di salute.


Se ti fa piacere iscriviti al mio canale youtube, li troverai tantissimi video per la salute e la cura dei capelli ISCRIVITI


Anna. M. il tocco di Anna.

lunedì 11 febbraio 2019

Aceto di mele per capelli lunghi e lucenti

Aceto di mele

per capelli lunghi e lucenti

Ciao cari lettori, Oggi voglio parlarvi dell'aceto di mele, nostro grande alleato di salute e di bellezza.

L'aceto di mele è utile in cucina per la salute,grazie alle tante sostanze benefiche di cui è ricco. 
Sali minerali,enzimi, acidi della frutta,vitamine.
 una miscela di elementi che fanno molto bene al tuo corpo. A tavola, l’aceto di mele è versatile, puoi usarlo in molti modi, per condire e insaporire le pietanze, soprattutto i secondi piatti.
In oltre l'aceto di mele è un grande alleato di bellezza. Lo possiamo usare per i capelli, come ultimo risciacquo acido, per preparare il nostro hennè, aggiunto a una maschera di bellezza per i capelli. Insomma l'aceto di mele si offre a molteplici utilizzi!
Forse non tutti sanno che l'aceto di mele aiuta a regolarizzare la produzione di sebo del nostro cuoio capelluto, quindi utilizzando frequentemente l'aceto di mele apporteremo beneficio sia alla cute/capelli grassi che alla cute/capelli secchi.
Aiuta a chiudere le cuticole dei capelli se utilizzato come ultimo risciacquo acido, rende i capelli non solo più lucenti e morbidi, ma anche più forti.
In oltre possiamo usarlo per fare uno scrub viso, e otterremo una pelle lucida e morbida, e non solo, l'effetto seboregolatore apporterà benefici anche alla pelle grassa o secca del nostro viso.
Ce ne sono molti tipi in commercio: per scegliere quello ‘giusto’ devi puntare su alcune caratteristiche irrinunciabili.  Il ‘vero’ aceto di mele non è limpido, ma tieni presente che è proprio l’aspetto leggermente torbido a garantire la presenza di enzimi, fibre e pectine.
I benefici dell’aceto di mele sono numerosi: è un alleato della linea, aiuta a saziare e a ridurre il consumo di sale, contiene antiossidanti.
Un altro utilizzo in cui funge bene è: Le pulizie domestiche, infatti possiamo utilizzarlo come anticalcare per lucidare tutti i piani in acciaio, tutti i rubinetti, possiamo usarlo come sostituto dell'ammorbidente per un bucato morbido e profumato e in oltre allungherà la vita della nostra lavatrice.

Se vuoi saperne di più su come utilizzarlo sui capelli, ti invito a guardare il video clikando Qui


Anna. M. il tocco di Anna.

martedì 5 febbraio 2019

Frutta e verdura di febbraio

i prodotti freschi del periodo


Ciao cari lettori. Oggi voglio parlarvi di una piccola rubrica che porto avanti da qualche mese sul mio canale youtube: Si tratta di una lista mese per mese, dove vi elenco i prodotti freschi a km 0 del periodo, i prodotti sono: Aromi, frutta, verdura e pesce fresco del mese/periodo.

Per il mese di febbraio i prodotti che troveremo a km 0, o nel nostro orto, giardino, dal contadino vicino casa. Sono:

PRODOTTI DI STAGIONE
 AROMI: Alloro, rosmarino, salvia, timo.

FRUTTA: Arance, clementine, kiwi, limoni, mandarini, mele, pere Conference, pompelmi. 

VERDURA: Bietole da costa, carciofi, cardi, carote, catalogna, cavolfiori, cavoli broccolo, cavoli cappuccio, cavolini di Bruxelles, cavoli verza, cicorie, cicorini da taglio, cime di rapa, cipolle, finocchi, indivie, lattughe e lattughini, porri, radicchi rossi, rape, ravanelli, rucola, sedani, spinaci, valeriana 

PESCE: Alice, calamaretto, cefalo, cernia, dentice, mazzancolla, nasello, pesce di San Pietro, ricciola, rombo, sardina, scorfano, seppia, sgombro, sogliola, spigola, tonno rosso, vongola verace.

Questi sono i prodotti del periodo, spero possa tornarvi utile per imbastire un ottimo e sano menù.

Se vi interessa anche la lista dei mesi passati, trovate tutti i video clikando su questo link 
  

venerdì 1 febbraio 2019

Olaplex sarà miracoloso davvero?

Cosa ne penso di Olaplex


Buongiorno cari lettori. Oggi porto un argomento che non poteva mancare sul mio blog, che parla della cura e salute dei capelli.

Voglio dire il mio parere su un prodotto che promette miracoli sui capelli. Parlo di : Olaplex, trattamento che sulla carta promette di riparare i danni sui ponti di cheratina dei capelli, rovinati da decapaggio, trattamenti chimici e meccanici...

Io non ho provato tale prodotto (ai miei capelli non serve) però ho fatto qualche ricerca e in verità, in giro a parte le pubblicità che ne parlano, c'è poco materiale e recensioni, informazioni su questo prodotto. Quindi il mio post si basa sull'opinione che mi sono fatta dalle poche informazioni trovate e dalla mia esperienza sui capelli.

Parto forse già prevenuta, perchè diffido sempre dei prodotti che promettono "miracolo" Questo prodotto promette di riparare la struttura dei capelli, potrai fare decapaggio, decolorazione piastra ecc.. ecc.. e avrai comunque capelli sani... Grazie ad un ingrediente nuovo e portentoso....Aspetta aspetta ingrediente "NUOVO" ecco il mio dubbio numero due... I nuovi ingredienti, anche il silicone 20 anni fa era un nuovo miracoloso portentoso ingrediente che dava capelli sani. Poi con il tempo si è scoperto che cosi non era. Quindi io do tempo al tempo e solo dopo posso essere certa che il nuovo ingrediente faccia ciò che promette senza ertefizio vario che da solo esteticamente l'impressione di capello sano.

Il prodotto fase 1 e fase 2 e dedicato esclusivamente ai saloni di parrucchieri, e il costo e parecchio alto. La 3 fase e quella di mantenimento che possiamo fare a casa ad intervalli di tempo tra una e l'altra. Aspetta aspetta!? Quindi per mantenere l'effetto sano dovrò comprare nel tempo la fase 3 e utilizzarla abitualmente? Almeno cosi ho capito dalle poche notizie trovate...

Ecco questo è un altro punto a sfavore, io diffido di quei prodotti che mi vincolano al loro utilizzo nel tempo. Sopratutto se questo prodotto a un costo abbastanza oneroso, in oltre ho scoperto che sono state create anche una fase 4 e una fase 5, che sono shampoo e condizionatore. Ecco il mio punto di vista della parola riparare i ponti di zolfo, ripara la struttura dei capelli, e spendo, compro, riparo e i capelli tornano sani, quindi in futuro se non faccio più trattamenti aggressivi avrò capelli sani! INVECE NO! Per avere capelli sani nel tempo mi serve la fase 3, 4 e 5. Anche se per essere sicura di questo mi servirebbe la testimonianza di qualche ragazza che ha usato olapex e poi non ha più continuato con la fase 3,4 e 5. E non ha più fatto trattamenti aggressivi. Quindi senza questa importante informazione non posso dare certezza su quello che ho scritto pocanzi. Ecco quindi prendete questo con le pinze, perchè ripeto e la mia oppinione fatta dalle poche informazioni trovate.

In conclusione: cosa ne penso di Olaplex? Be su di me non lo userei... se mai decidessi di decapare decolorare i miei capelli per farmi biondo platino, e poi vorrei riaverli lunghi, be io taglierei... Per me resta l'unico modo vero, sincero per avere capelli sani dopo trattamenti aggressivi (potrei sbagliarmi e! Niente e certo tranne la morte ^_^ ) 

Se invece siete persone che amano decolorare i capelli, fare piastra, trattamenti chimici e potete permettervi di spendere un piccolo patrimonio, allora ben venga Olaplex! Almeno arginerà esteticamente i danni (almeno spero) 

Mi piacerebbe avere testimonianza di chi ha usato o usa questo prodotto, se vi va lasciatemi la vostra esperienza con Olaplex, nei commenti, ve ne sarei veramente grata. 



Anna. M. il tocco di Anna





mercoledì 23 gennaio 2019

l'energia degli specchi

Feng shui che passione

Come posizionare gli specchi in casa


Ciao cari lettori, oggi vi spiegherò passo passo come possiamo utilizzare gli specchi per attirare l'energia positiva in casa nostra





Gli specchi da sempre considerati fonte di grande energia, nella filosofia del feng shui. Possono portare grande positività in casa nostra, basta solo sapere dove e come posizionarli.

Nel  feng shui, gli specchi sono usati in molti modi e per risolvere problemi legati ai flussi d’energia, tanto da essere chiamati l'aspirina del feng shui.


Utilizzati per creare un flusso positivo del chi e correggere gli spazi negativi, gli specchi aiutano l'energia a fluire liberamente, e senza intoppi  in tutte le stanze della casa
Ci sono alcuni motivi principali per cui specchi hanno un posto speciale, nella pratica del feng shui:

1) aprono lo spazio

Gli specchi aprono lo spazio portando più luce quindi, più energia positiva, in aree che spesso hanno troppa energia yin, come i corridoi bui.

2) fanno sembrare gli spazi più grandi.

 Creano  l’illusione  che in una stanza via sia più spazio di quanto vi è in realtà. Quando un luogo è di forma irregolare, gli specchi sono il modo più efficace per ripristinare una forma regolare, estendendo lo spazio.

3) Raddoppiano simbolicamente l’energia

Gli specchi sono anche comunemente usati per raddoppiare simbolicamente l'energia .
Quando uno specchio  è collocato dietro ai fornelli e rispecchia le pentole o  vicino ad un tavolo da pranzo, si raddoppia l'immagine del cibo e questo crea un senso di abbondanza e di ricchezza.
Stesso concetto vale anche  quando gli specchi sono posti in modo da riflettere il registratore di cassa  sembra simbolicamente raddoppiato  e questo è un buon auspicio per gli affari. 
La collocazione degli specchi va fatta con saggezza.
Spesso si pensa che quando gli specchi sono utilizzati dentro la casa, più grande è lo specchio  meglio è. Tuttavia, come per tutto nella vita, è più importante l’equilibrio e che lo specchio  sia  proporzionato al resto della stanza.
Il tipo di specchio che si sceglie è importante. Specchi circolari o ovali favoriscono il flusso regolare del chi attraverso la casa e, quindi, nella vostra vita. Specchi quadrati o rettangolari possono essere utilizzati preferibilmente in soggiorno o sala da pranzo, ma è indispensabile che siano incorniciati e di misura adeguata alle dimensioni della stanza.
cose da non fare:
1 Non lasciare specchi in giro, in un angolo o contro le pareti perché l’energia  rimbalzerà per la stanza causando caos e confusione nella vostra vita.
2 Se uno specchio non è utilizzato è meglio coprirlo o  sdraiarlo a faccia in giù così che la luce non si rifletta su di esso.
3 No a specchi uno di fronte al’altro perché l’ energia  rimbalzerà avanti e indietro senza espandersi nella casa.
4 No agli specchi nelle camere da letto,  in particolare quelli che riflettono il letto mentre si dorme. Uno specchio di fronte al letto può essere causa di insonnia e irrequietezza. E può inoltre portare un terzo incomodo nella vita di coppia, infatti gli specchi sono porte, e messi frontali o laterali al letto possono favorire l'entrata di una terza persona nella coppia che divide il letto.
5 No agli specchi collocati frontalmente alle porte o finestre, sopratutto mai frontale alla porta d'ingresso.
Gli specchi espandono l’energia, che è l’opposto di ciò che vi serve quando state dormendo.
Avere più specchi nella camera da letto può anche rendere difficile godere di un sonno ristoratore.Se è necessario disporre specchi in camera da letto assicurarsi che siano arrotondati piuttosto che spigolosi e posizionati dietro alla porta o al’interno dell’armadio. Inoltre è consigliabile non appendere specchi nelle camerette dei bambini.
 Gli specchi sono  potenti e per  lavorare in modo efficace devono essere mantenuti perfettamente puliti in modo da avere una buona superficie riflettente. Specchi appannati producono risultati appannati e se avete degli specchi incrinati  fateli riparare o sostituiteli immediatamente. Meglio evitare gli specchi antichi che sono screziati dagli anni. Stesso discorso vale per gli specchi fatti a più parti sono piacevoli, ma, purtroppo, producono risultati sfavorevoli per il feng shui. Non solo hanno l’effetto di sezionare la vostra immagine in decine di piccoli pezzi, ma anche frammentare la vostra vita.
Queste sono alcune delle grandi qualità sia in bene che in male che hanno gli specchi! Quindi fate buon uso di questo grande oggetto fonte di immensa energia.

FONTI IL WEB.


Come sempre troverete il video correlato nel mio canale youtube Vi basterà clikare QUI

Anna M. il tocco di Anna


lunedì 21 gennaio 2019

Il Miele grande alleato di bellezza

i Regali di MadreNatura

IL MIELE

Ciao cari lettori. Oggi voglio parlarvi del MIELE il grande alleato che ci mette a disposizione madre natura, tramite le piccole api.









 Il miele può venirci in aiuto in tanti modi, sia per la salute, come rimedio per tosse, mal di gola e raffreddore.
Sia per la bellezza di pelle e capelli.

Il miele viene prodotto della trasformazione, effettuata dalle api, dal nettare dei fiori, e dalle secreazzioni di alcuni insetti, la melata.


Tratto da https://www.my-personaltrainer.it/miele.htm

La bontà del miele dipende da due fattori: dal lavoro delle api per produrlo e dall'intervento dell'uomo per estrarlo e metterlo a disposizione del consumatore.

Il miele contiene: enzimi, oligominerali, vitamine, sostanze antibiotico-simili e un antibatterico - anti microbico tutto naturale. 

I settori dell'organismo in cui il miele esercita i suoi benefici:
  • Prime vie respiratorie: azione decongestionante, calmante della tosse, lenisce il mal di gola.
  • Muscolare: aumento della potenza fisica e della resistenza
  • Fegato: disintossicante e protettiva
  • Apparato digerente: protettivo stimolante, regolatrice.


Per la salute possiamo utilizzare il miele come sciroppo contro la tosse.

1 cucchiaio colmo di miele
succo di un limone
2 cucchiai di zucchero(meglio se di canna)
20 gocce propoli
mettiamo il miele lo zucchero e il succo di limone a bollire in un pentolino, mescolando fino ad ebolizione, facciamo bollire 1 minuto, travasiamolo in un bicchiere o vasetto di vetro e facciamo raffreddare.
Quando sarà tiepido uniamo le 20 gocce di propoli.
assumiamo 2 cucchiaini 4 volte al giorno,
bambini dai 4 anni in su 1 cucchiaino 4 volte al giorno.
si conserva 13 ore a temperatura ambiente, va rifatto fresco la mattina e consumato o buttato la sera (dopo 13 ore circa)

Contro il mal di gola.

prepariamo un te o camomilla bollente, aggiungiamo il succo di 1 limone e 1 cucchiaio di miele, bere il più caldo possibile, 2 o 3 volte al giorno.

Possiamo preparare anche il classico latte e miele, sempre attuale e funzionante.



Come alleato di bellezza per la salute della nostra pelle e capelli. Il miele ci donerà capelli morbidi sani e lucenti.
Pelle fresca, morbida e liscia, come fare?! Semplice basta usare il miele con altri semplici ingredianti naturali al 100x100




Iniziamo subito con uno scub facile e veloce, basta miele, zucchero, un goccio di succo di limone et voilà!
pronto il nostro scrub viso e corpo.

come maschera di bellezza per il viso.

Miele, yogurt, o miele e tuorlo d'uovo, miele e banana, miele e gel di aloe vera.
poche cose per creare una maschera viso fai da te, che lascierà la pelle liscia, morbida e ben nutrita.



E per finire i capelli!
E si il miele e un grande alleato per chi come me ama la cura dei capelli in modo bio e total nature.

Con il miele possiamo creare degli impacchi pre e post lavaggio, possiamo dopare shampoo tradizionale per renderlo meno aggressivo.

Il miele è idrosolubile, cioè si lava via con semplice acqua fredda o calda che sia.
Quindi può essere utilizzato come sostituto del balsamo, sia cosi come è sia aggiungendo altri ingredienti idrosolubili, come gel di aloe, gel di semi di lino, inulina, amla, cheratina liquida ecc...

Come impacco - maschera prelavaggio, usando miele e yogurt, miele aggiunto ad erbe indiane, miele e uovo, che possono diventare anche un ottimo lavaggio alternativo.

Come vedete il miele e il più grande alleato multi funzione che la natura ci dona.


Il consiglio che vi do, è quando comprate il miele come alimento e/o per curare tosse e mal di gola, sceglietene uno di alta qualità e di origine controllata, meglio ancora acquistarlo presso un apicultore che lo produce.
Mentre per quanto riguarda l'utilizzo "estetico" per la bellezza e la salute dei nostri capelli e pelle, possiamo tranquillamente comprarne uno da supermercato a basso costo.

Nel mio canale youtube troverete oltre al video dedicato al miele, tanti altri video per la cura e la bellezza del nostro corpo.

Anna. M. il Tocco Di Anna




Tratto da https://www.my-personaltrainer.it/miele.htm

giovedì 17 gennaio 2019

La mia pasta al forno

Pasta al forno della nonna


Ciao cari lettori. Oggi voglio mostrarvi la mia ricetta della pasta al forno. Ricordiamo che la cura di noi stessi parte anche da quello che mangiamo!

Non sempre l'unico cibo adatto e verdura e frutta, ma ogni tanto anche per gratificare il nostro palato, un piccolo strappo all'alimentazione ferrea ci stà!!!

Poi anche con la pasta al forno se usiamo ingredienti freschi e genuini ugualmente sarà un alimento "sano"

La ricetta della mia pasta al forno, viene tramandata da madre a figlia.
Questa infatti è la pasta al forno come la faceva mia nonna e sua nonna prima ancora.







La ricetta e facile ed abbastanza economica, io ho fatto un video sul mio canale youtube , Ti lascio il link alla video ricetta cosi potrai vedere passo passo la preparazione!


ingredienti per 6/8 persone 300 g macinato vitello 300 g macinato suino 1 cipolla media olio extravergine di oliva 2 passate di pomodoro 1 kg di pasta a vostra scelta tra, penne, rigatoni,mezze penne ecc.. 400 g di fior di latte o provola 400 g di prosciutto cotto a pezzi parmigiano grattugiato. cuocere in forno a 180° per 15/20 minuti


Clika qui sotto per vedere la video ricetta


lunedì 14 gennaio 2019

I regali di madre natura

La propoli

Buongiorno cari lettori. Oggi innauguriamo una nuova rubrica," i regali di madre natura"
In questa rubrica vi parlerò dei prodotti che la natura ci mette a disposizione. Prodotti per la nostra salute, non solo quella dei capelli ma anche pelle e salute in generale.
Iniziamo da un prodotto che ci donano le api, e che è la PROPOLI.

Il nome propoli deriva dal greco “pro-polis” vuol dire “per la città” o "davanti alla città".

La propoli è, infatti, una sostanza resinosa che le api raccolgono da alcuni tipi di alberi (tra qui i pini e gli abeti) la elaborano con propri enzimi e viene quindi utilizzata per difendere l’alveare da problemi di ordine sanitario e climatico. La propoli è l’unica medicina (un antibiotico naturale) e l’unico disinfettante di cui dispongano le api.


Si stima che le sostanze presenti nella propoli siano più di 300. Fra di esse, le resine e i composti volatili sono i prodotti di diversi processi biologici che si realizzano in diverse parti della pianta.
La sua consistenza  è solida e friabile, simile a quella della cera, ma una volta riscaldata diventa flessibile e molto appiccicosa; per questo la propoli è detta anche “colla d'api”.
Per ottenerla occorre immergere in alcol le pareti delle arnie oppure indurre le api a depositare la sostanza su fogli dai quali può essere staccata più facilmente.
Il lavaggio in alcol permette di rimuovere la cera e di ottenere un balsamo di propoli (o tintura madre) ricco di sostanze organiche dalle proprietà antibatteriche, antimicotiche, antivirali, antinfiammatorie,antiossidanti, e non solo. Le sostanze presenti nella propoli sono attive anche contro le ulcere, agiscono da immunostimolanti e regolano l'attività del sistema immunitario, agiscono come anestetici locali e spasmolitici, proteggono il fegato e combattono la formazione della carie.
Possiamo trovare la tintura madre di propoli in farmacia, in erboristeria, on line o dai produttori di miele apicultori.
Io consiglio questi ultimi, infatti se acquistiamo dagli apicultori che producono la propoli, la pagheremo molto meno di quello che costerebbe in farmacia.

Infatti 100 ml di tintura madre di propoli, in farmacia costa dai 12 ai 20 euro, in erboristeria dai 12 ai 17 euro, on line possiamo pagarla sui 10/11 euro.
Mentre dall'apicultore la pagheremo all'incirca 3/4 euro per 100 ml.

Infatti io l'acquisto da un apicultore vicino casa e la pago 3 euro per 100 ml, con 9 euro faccio scorta per più di un mese.
Sono ormai più di due anni che assumo tutti i giorni le mie goccine di tintura madre di propoli, ho iniziato perchè avevo problemi al sistema immunitario e in oltre avevo delle macchie bianche "leucoplachia" sulla corda vocale sinistra. Con l'aiuto della propoli ho risolto il problema alla gola e inoltre il mio sistema immunitario aiutato anche da altri prodotti naturali (come l'echinacea) ha recuperato ed è diventato molto più forte.
Come si assume la tintura madre di propoli?! Semplice; basta prendere la quantità di gocce pari alla metà del nostro peso, si assumono al mattino preferibilmente, e a digiuno. Possiamo assumerle cosi come sono o aggiungerle a un cucchiaino di miele.
Ottime anche per i bambini, anche se è sempre meglio chiedere il parere del pediatra.
la tintura madre di propoli può essere assunta tutti i giorni anche per tre mesi di seguito, poi va interrotta 1 settimana o 10 giorni, per poi riprenderla tranquillamente.
La propoli e uno dei tanti regali che madre natura mette a disposizione per il nostro benessere.   

Anna. M. Il tocco di Anna