sabato 20 aprile 2019

Pastiera di grano la mia ricetta

Pastiera di grano fatta in casa

Tanti auguri di buona Pasqua



lunedì 25 febbraio 2019

Restauro dei capelli dopo l'inverno

Capelli post inverno

Ciao cari lettori, l'inverno e ormai quasi giunto al termine. Ma hai me lasci spesso dietro di se, capelli provati e stressati dal lungo periodo freddo.
Quindi oggi affronteremo l'argomento su come "ristrutturare" i nostri capelli dopo l'inverno.

Durante il lungo inverno, i nostri capelli sono visibilmente stanchi e impoveriti.
Per colpa del  freddo e dello  smog delle strade della città, il calore dei caloriferi, diminuzione dell'immunità, la mancanza di luce solare e vitamine, lavaggi frequenti. 
C'è una disidratazione sempre più grave del cuoio capelluto, e i capelli sembrano sfibrati.  
Diventano più secchi e senza vita o compensativi diventano più grassi, si sporcano rapidamente ancora richiedono il lavaggio e lo styling, che li seccano e danneggiano ancora di più...
Cosa fare per uscire da questo circolo vizioso in primavera? Parliamo del restauro dei capelli a casa.

lavaggio

Per ridurre il danno del lavaggio frequente dei capelli, usa shampoo privi di solfati che asciugano la cute evita i siliconi che creano un film lucido che è impermeabile all'aria e ai prodotti per la cura dei capelli, scegli shampoo biologici o fatti in casa. 
Utilizza lavaggi alternativi.

Negli shampoo organici, i solfati vengono sostituiti con prodotti  speciali come oli (ad esempio, cocco) che non schiumano così abbondantemente, ma detergono perfettamente e idratano i capelli senza causare danni. Usando un tale shampoo, lascialo sui capelli per qualche minuto e massaggia delicatamente il cuoio capelluto in modo che gli ingredienti attivi dello shampoo abbiano un effetto curativo.
Cerca di non lavarti i capelli tutti i giorni. I capelli vengono feriti durante il lavaggio, così come durante l'inevitabile successiva asciugatura per capelli e styling. Se i tuoi capelli si sporcano velocemente, prova uno lavaggio alternativo con le erbe o la farina di ceci.
Ridurre al minimo l'uso di asciugacapelli e eliminare piastra e qualsiasi altro oggetto che arriccia o stira i capelli.

cura

Usa balsami idratanti, impacchi fai da te e maschere. Prova ad applicarli dalle punte alle

radici, cosi sfreghi il prodotto sotto le squame dei capelli, in modo che i nutrienti penetrino più in profondità. Risciacquare accuratamente i capelli in modo che non rimangano tracce di shampoo o balsamo.
Una condizione importante per il restauro dei capelli a casa è una maschera/impacco fatto con regolarità. Le maschere possono essere di qualsiasi genere, a seconda del tipo di capelli, maschera antiforfora o rinforzante  non importa, la cosa principale è la regolarità.
Tuttavia, non esagerare con la quantità, altrimenti i capelli saranno pesanti e sembrano sporchi e unti.
E infine, la primavera è caratterizzata da perdita di capelli stagionale Massaggiare regolarmente il cuoio capelluto con le mani o un pettine, a lavaggi alterni aggiungere un olio, come ricino, ricino nero, olio alle erbe indiane o magari un semplice olio di cocco, che stimoleranno il flusso sanguigno e nutriranno le radici.  30-60 minuti prima di lavare i capelli fai il massaggio di almeno 10 minuti.
Arricchisci l'alimentazione con verdure, erbe, spezie, frutti di bosco, bevi tisane e tanta acqua. Muoviti di più, fa lunghe passeggiate, allenati, evita lo stress se puoi.



Anna.M. il tocco di anna