lunedì 15 gennaio 2018

Lavare i capelli con le uova

Shampuovo due varianti



Buongiorno cari lettori. Oggi voglio parlarvi del lavaggio alternativo con le uova, io lo chiamo shampuovo!
Questo lavaggio e sicuramente uno dei più naturali, bastano solo 3 ingredienti, facile e veloce.

Ma prima di tutto voglio spiegare come fa l'uovo o meglio il tuorlo del'uovo a lavare i nostri capelli.
Il tuorlo del' uovo contiene tantissimi aminoacidi, vitamine e anche lecitina, grazie sopratutto alla lecitina e ai grassi che contiene, quando lo usiamo per lavare i capelli queste sostanze si legano al sebo e/o al impacco grasso che abbiamo applicato prima del lavaggio. E lo lavano via per affinità!

Cosa significa lavaggio per affinità!? Semplice, significa che il tuorlo del'uovo si lega al sebo e/o al grasso dei nostri capelli in pratica lo assorbe, e quando laviamo via l'uovo questi si porta via anche l'unto e sporco dai nostri capelli, e lo fa in modo delicato, naturale e anche nutrendo i capelli.

In pratica il lavaggio con l'uovo oltre ad essere un ottimo shampoo funge anche da maschera nutriente.


Ma veniamo alla mia ricetta, o meglio alle due varianti che faccio io.

La prima la più semplice, servono uova, aceto di mele, olio essenziale di rosmarino.

La quantità di tuorli varia da lunghezza e massa dei nostri capelli, io per 60 cm di capelli con giro coda di 11 cm uso 3 tuorli. Quando avevo 100 cm di capelli usavo 5 tuorli.

1 o 2 cucchiaini di aceto di mele, mi raccomando non usate aceto di vino bianco, usate aceto di mele o in alternativa aceto di miele che è molto più delicato.
L'aceto nello shampuovo serve per aiutare a neutralizzare l'odore sgradevole del'uovo, e aiuta a sgrassare.

7 gocce di olio essenziale di rosmarino, io uso il rosmarino per le sue ottime proprietà anti caduta e perchè aiuta a velocizzare la crescita dei capelli. Si può sostituire con qualsiasi altro olio essenziale che abbia qualità benefiche per capelli e cute, la lavanda o il limone per esempio.
In oltre l'olio essenziale serve per profumare il nostro shampuovo

Tuorli da un minimo di 2 ad un massimo che varia a seconda dei vostri capelli.

Procedimento shampuovo liquido da utilizzare come un classico shampoo

Frullare i tuorli aggiungere aceto e olio essenziale, si otterrà un composto molto liquido.
Bagniamo i capelli proprio come quando facciamo un normalissimo shampoo commerciale, se abbiamo applicato un impacco prima del lavaggio, laviamolo via bene poi applichiamo lo shampuovo proprio come faremmo con lo shampoo, massaggiamolo bene su cute e lunghezze e lasciamolo in posa da 1 minuto a massimo 2. Dopo di che sciacquiamo via il tutto con acqua fredda o al massimo temperatura ambiente, mi raccomando! Se usiamo acqua troppo calda l'uovo sulla nostra testa puzzerà di brutto!

Ricetta n° 2

Uova, aceto di mele, olio essenziale,polvere a scelta tra, erbe indiane, ibisco, cassia, farina di riso, amido di mais.

Frullare i tuorli aggiungere aceto e olio essenziale, si otterrà un composto molto liquido.
A questo punto aggiungiamo una polverina a nostro piacere scegliendo tra: Amla o altra erba o mix di erbe indiane, cassia, farina di riso, amido di mais, polvere di ibisco.
Mescoliamo la polvere scelta al composto di tuorli, aceto e olio essenziale, aggiungendo la quantità adatta a trasformare il tutto in una crema morbida e spalmabile. Ottenuta la nostra crema dalla consistenza di una mousse.Andremo a spalmarla sui capelli umidi o asciutti, come meglio preferite, e la lasceremo in posa da minimo 10 minuti ad un massimo di 1 o 2 ore. Questo shampuovo solido oltre a lavare funge anche da maschera di bellezza che nutre a fondo i capelli.Risciacquate via il tutto con acqua fredda o a temperatura ambiente. Questo è il mio shampuovo con cui riesco a lavare via anche l'impacco grasso fatto con olio di cocco. Certo prima di riuscirci ho dovuto sperimentare tanto per trovare la giusta quantità di olio, che poi si lavasse via bene ^_^ Sono rimasta unta tante volte prima di trovare le dosi giuste!

Spero che questa ricetta vi sia piaciuta e se volete vedere il procedimento vi lascio il video tutorial qui sotto.
Se vi va iscrivetevi al mio canale youtube.





Nessun commento:

Posta un commento

Lascia il segno del tuo passaggio, lascia il tuo parere.....Grazie!